Nuovi visti per l’Ucraina

| More

Dal 10 Settembre 2011, entra in vigore la legge 567 del 1 Giugno 2011.

Non cambia nulla per il regime senza visti. I cittadini Italiani che si recano in Ucraina per un max 90 ogni 180 gg, per visita privata, business o turismo, non necessitano di visto.

La nuova legge riduce drasticamente il numero dei visti: Ora sono solo 3!

Visto B (per il transito)
Visto C (Per i paesi che hanno bisogno del visto. Max 90 ogni 180 gg.)
Visto D (soggiorno lungo. Lavoro, immigrazione… Oltre i 90 giorni.)

I tempi di rilascio del visto sembrano aumentare da 1 a 2 settimane (per urgenze ritiro in 5 gg).

I prezzi sono i seguenti:

– un ingresso: 80 usd
– due ingressi: 130 usd
– multi ingresso: 200 usd

In Italia i prezzi sono calcolati in Euro. Per le richieste urgenti le tariffe raddoppiano.

Per informazioni sempre aggiornate, contattare l’Ambasciata Ucraina in Italia.

Tag: ,

20 Commenti a “Nuovi visti per l’Ucraina”

  1. alessandro archibugi ha detto:

    vorrei andare a Kiev per vacanza adesso a fine agosto, e poi probabilmente tornarci i primi di ottobre. leggo sul vostro sito che i cittadini italiani NON devono richiedere alcun visto, ma qualche riga sotto si specifica che il numero dei visti è stato ridotto a tre e, nel mio caso, dovrei fare un VISTO C e pagare 130 usd per due ingressi.
    potreste chiarirmi se posso partire con il mio passaporto senza alcun visto e vedermi accogliere alla frontiera senza problemi?

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Ciao,
      Non devi fare alcun visto. I cittadini UE non hanno bisogno di alcun visto per soggiorni inferiori ai 90 ogni 180 giorni. Non importa quante volte entri o esci, basta che non superi il limite dei 90 giorni di soggiorno in Ucraina entro un periodo di 180 giorni.

      Il visto C serve per i cittadini di paesi a cui e’ richiesto il visto per entrare in Ucraina.

      Il visto D serve a chi intende spostarsi in Ucraina per soggiorni superiori ai 90 giorni (immigrazione, lavoro…)

      Buon Viaggio.

      P.s.
      Guarda gli altri posts del sito, per maggiori informazioni.

  2. oussama ha detto:

    sono un ragazzo tunisino residente in italia con permesso di soggiorno valido vorrei sapere se devo fare il visto e come ??? grazie

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Essendo la sua cittadinanza Tunisina, se non vi sono accordi bilaterali in merito tra Ucraina e Tunisia, credo abbia bisogno del visto per poter entrare in Ucraina. Il visto lo puo’ richiedere al Consolato Ucraino piu’ prossimo alla sua citta’ di residenza.
      Il visto da richiedere per Turismo, Visita privata e’ il C.
      Di solito e’ richiesta una lettera d’invito per il rilascio del visto (chiedere al Consolato).

  3. Grappoli Adelio ha detto:

    Sono un cittadino italiano sposato con cittadina ucraina, sono stato all’ambasciata di Roma per richiedere un visto di tipo D ma non è così semplice come descritto sopra. Molti documenti da fare apostillare, tradurre, legalizzare. Il problema è che nessuno sà dove fare il tutto. Ti dicono presso tutti i tribunali, vai al tribunale e non sanno nulla. Devi portare originale e copia apostillati e le copie non possono essere apostillate se non copie conformi. Non puoi fare copie conformi di un documento della pubblica amministrazione così mi hanno detto in comune.
    La prossima settimana andrò ancora al consolato a Roma e vedrò come poter chiarire il tutto. Tutto molto complicato. Voi cosa potete consigliarmi? Grazie e cordiali saluti.

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Per poterle dare delle informazioni complete, mi occorre sapere a cosa le serve il visto D (di solito lo si richiede per motivi lavorativi dopo aver ottenuto una lettera d’invito da una azienda ucraina).

      Se le serve il PDS ucraino, potrebbe non occorerle alcun visto (o quanto meno un visto tipologia C).
      Per il PDS il visto serve solo per prolungare il soggiorno in attesa di rilascio di PDS…

  4. Grappoli Adelio ha detto:

    Buongiorno, grazie per la rapida risposta.Il vist o D mi serve per ricongiungimento famigliare per poi una volta giunto in Ucraina poterlo prolungare.

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Se non e’ cambiato nulla dovrebbe bastare il visto C. Il prolungamento di solito lo si fa in attesa di ricevere il PDS ucraino… (che consente di vivere e lavorare in Ucraina senza limiti di tempo).

      Per il PDS a durata illimitata sono necessari 2 anni di matrimonio.

      Consiglio telefonare all’OVIR della vostra zona di futura residenza in Ucraina.

      • Grappoli Adelio ha detto:

        Buongiorno, penso di fare cosa gradita elencando la prassi per ottenere il visto D per ricongiungimento familiare. ( Esperienza personale consolato di Roma.)
        1) Modulo di richiesta, che vi verrà dato in consolato con 2 fotografie.
        2) Atto di stato civile,documento che attesti il legame di parentela in originale con traduzione legalizzata e apostillati.
        3)Documento confermante lo stato socio-economico.
        4)Certificato penale in originale con traduzione legalizzata e apostillato.
        5)Passaporto in originale e copie di tutte le pagine utilizzata.
        6)Richiesta da parte del cittadino ucraino assieme alla copia della Carta d’identità ucraina.
        Tutta la documentazione in lingua italiana dovrà essere tradotta in lingua ucraina da un traduttore abilitato presso il tribunale della provincia di residenza legalizzata e apostillata.
        Fare di tutta la documentazione sopra descritta una copia fronte – retro che l’ambasciata tratterrà dopo averla verificata con l’originale che vi restituirà per poi poterla presentare all’ufficio immigrazione dell’OVIR in Ucraina.
        Andare in Consolato presentare la documentazione, andare in banca per pagare e ritornare per ritirare il visto dopo 15 giorni ( 5 giorni urgente ).
        Vi rilasceranno un visto tipo D valido 45 giorni – un ingresso.
        Il 20 gennaio partirò per l’Ucraina e continuerò la pratica per ottenere il prolungamento del visto od ottenere un PDS. Vi terrò informati.
        Sperando di essere stato utile porgo cordiali saluti.

        • Ukrlandia Team ha detto:

          Grazie, ogni informazione aggiuntiva e’ per noi sempre preziosa:)

          Sono contento di leggere che finalmente concedono il visto D e non il C (che era quasi inutile)… fino ad un anno fa, per il ricongiungimento davano solo il C.

          Per quanto attiene il PDS, presto faremo un post con la lista dei documenti necessari al rilascio… anticipo che occorre reperire in Italia il certificato di nascita e di residenza entrambi vanno apostillati. Tutti gli altri documenti si fanno in UA.
          Il certificato penale e quello sanitario non sono richiesti per i cittadini stranieri che sono sposati con cittadini ucraini.

          Comunque e’ sempre meglio sentire in merito l’OVIR della futura zona di residenza (si evitano sorprese).

          Buon Natale e Felice 2013:)

          • Grappoli Adelio ha detto:

            Buongiorno, quindi secondo Lei insieme a tutti i documenti sopra descritti mi debbo premunire anche di certificato di nascita e residenza apostillati?
            In consolato non mi hanno detto nulla in merito, anzi mi hanno detto che non sono più necessari i due anni di matrimonio per ottenere il PDS!!!!!!!!!
            Mi è impossibile contattare l’OVIR dall’Italia, andrò in Ucraina e continuerò la pratica. Ma possibile che nessuno si è sposato ed ha fatto il ricongiungimento per poter stare in Ucraina? Cordiali saluti.

  5. Ukrlandia team ha detto:

    Fino ad un anno fa, per poter ottenere il PDS ucraino erano necessari i documenti che le ho indicato con l’aggiunta dei 2 anni di matrimonio.

    Parlo del permesso di soggiorno definitivo (a vita) che consente anche di lavorare. Sempre l’anno scorso sono intervenuti alcuni cambiamenti nella normativa che avrebbero dovuto semplificare le cose.

    Per il rilascio del PDS occorrono diversi mesi e ogni OVIR ha le sue richieste, per cui come ho detto molte volte e sempre meglio fare riferimento a loro.

    Tutto quello che ho scritto lo provato in prima persona:D quindi auguri con la burocrazia ucraina;)

  6. Renzo ha detto:

    sono sposato con cittadina ucraina da 15 mesi, cosa devo fare per recarmi in ucraina piu’volte e con un tempo illimitato?

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Per poter soggiornare in Ucraina a tempo illimitato bisogna disporre di un permesso di soggiorno che implica la residenza in Ucraina.
      Se nulla e’ cambiato bisogna avere almeno 2 anni di matrimonio per poter richiedere quello a tempo indeterminato.
      Negli altri casi resta valida la regola dei 60 ogni 180 giorni.
      Puo’ provare a chiedere all’OVIR se sussistono le condizioni per poter ottenere un prolungamento del soggiorno oltre i termini (ma non sono sicuro che senza motivazioni serie venga concesso).
      Auguri:)

  7. Renzo ha detto:

    vorrei sapere se occorre il visto per un cittadino brasiliano per recarsi come turista in ucraina per alcuni giorni con passaporto valido in quanto viene in italia per un tempo non superiore a 90 gg ospitato nella mia abitazione.

  8. Pierpaolo ha detto:

    Quindi anche se uno è sposato con una ragazza ucraina non può soggiornare più 90 giorni prima dei 2 anni di matrimonio?

    • Ukrlandia Team ha detto:

      Il sito non è più aggiornato. Per informazioni ufficiali rivolgersi alla rappresentanza consolare ucraina di zona.

  9. Giuseppe ha detto:

    Tra un paio di giorni devo partire per Ucraina, vorrei sapere se mi serve marca da bollo o un altra cosa. Grazie.