Dichiarazione di valore dei titoli di studio

I titoli di studio (diploma, laurea, etc…) conseguiti in Ucraina non vengono riconosciuti automaticamente anche in Italia.

Se si ha conseguito una laurea e si vuole che essa sia valida anche in Italia bisogna richiedere ad una qualsiasi Universita’ italiana l’equipollenza dei titoli di studio (spesso richiede anche lo svolgimento di qualche esame extra).

Un’altra possibilita’ e’ quella di re-iscriversi all’Universita’ e di richiedere il riconoscimento degli esami gia’ sostenuti all’estero.

In entrambi i casi bisogna predisporre un’adeguata documentazione.

Documenti richiesti

1. Raccogliete tutti i vostri titoli di studio originali: Atestat’ (diploma di scuola), Bakalavr (laurea 4 anni), Master o Specialista (laurea 4+1)

2. La lista degli esami superati con le relative votazioni e numero di ore per corso  (di solito allegata al Bakalavr, Master…)

3. I programmi di studio degli esami sostenuti (da richiedere alla vostra facolta’)

Apostille e traduzione

I documenti di cui al punto 1, devono essere apostilati e tradotti in Italiano da traduttore riconosciuto dall’ambasciata Italiana.

I restanti documenti devono a loro volta essere tradotti se sono in lingua Ucraina. Se invece sono rilasciati in lingua Inglese, Francese, Spagnola o Tedesca potrebbero andare gia’ bene come sono (chiedere alla vostra universita’).

Specialmente per quanto attiene ai programmi di studio, cercate di convincere la vostra facolta’ a rilasciarli almeno in Inglese. Dato il numero di pagine, la traduzione in Italiano potrebbe costare parecchio. (Sulle pagine deve esserci il timbro della facolta’).

In questa fase potete rivolgervi ad una agenzia di traduzioni – legalizzazioni che si occupera’ di svolgere tutte le pratiche.
Utile se non abitate a Kiev.

Prezzo indicativo: circa 350 euro (apostille e traduzione documenti ai punti 1 e 2)

Tempi: Non brevi anche piu’ di un mese.

Dichiarazione di Valore

1. Fate una copia, meglio 2 (magari salvandoli sul pc) di tutti i documenti che vi vengono restituiti dall’agenzia (apostilati e tradotti). Una copia extra la vuole l’ambasciata.

2. Il cittadino ucraino deve avere con se il passaporto e/o se possibile il pds/cds.

3. Recatevi all’ambasciata Italiana a Kiev e presentare i documenti indicati al punto 1 e 2 apostilati e comprensivi di traduzione ufficiale. (forse quelli al punto 2 non sono necessari in questa fase…)

4. Qui dovete specificare per quali motivi vi occorre la dichiarazione di valore, nel nostro caso per motivi di studio, e vi faranno compilare un apposito formulario in cui dovete indicare i vostri dati, il titolo di studio piu’ alto conseguito e il nome dell’universita’ e della facolta’ italiana a cui vi indirizzerete.

Prezzo: Circa 300 uah per dichiarazione di valore. (in genere sono 3) da pagarsi al ritiro.

Tempi: 3 settimane, per il ritiro potete fare anche una delega ad una persona di vostra fiducia.

Note

I titoli di studio ucraini, che sono di plastica e non di carta, vengono perforati ai bordi durante l’apostillazione (il che non e’ il massimo dal punto di vista estetico).

Per saperne di piu’

Ambasciata Italiana a Kiev
Universita’ di Genova (Equipollenza)